Un giocatore degli Warriors: “Gordon Hayward al momento è una debolezza in entrambe le metà campo”

Home NBA News

Nella notte tra sabato e domenica i Golden State Warriors hanno sconfitto a domicilio i Boston Celtics grazie soprattutto a 33 punti di Kevin Durant. Dall’altra parte il top scorer è stato Kyrie Irving, autore di una doppia-doppia da 32 punti e 10 assist, mentre quella che, almeno nell’estate 2017, doveva essere la sua spalla, Gordon Hayward, ha chiuso con 2 punti e 0/5 dal campo in 22′.

In questa stagione Hayward, rientrato dal bruttissimo infortunio alla gamba subito l’anno scorso all’esordio con Boston, sta faticando parecchio: da un mese abbondante ha perso anche il posto in quintetto, e in uscita dalla panchina sta segnando 10.8 punti di media tirando col 42% dal campo. Nelle ultime 9 gare, l’ex stella dei Jazz è andato in doppia cifra solo in un paio di occasioni.

Nel post-partita della gara contro gli Warriors, un anonimo giocatore di Golden State, parlando con Jeff Goodman di CLNS Media Network, ha commentato proprio il ruolo di Hayward in questi Celtics e le difficoltà che sta avendo: “Gordon Hayward al momento non è Gordon Hayward. Sta danneggiando i Celtics. E’ una debolezza per loro in entrambe le metà campo”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.