Un incredibile Calathes da tripla doppia guida il Panathinaikos ai playoff, battuto il Buducnost

Coppe Europee Eurolega Home

Ci si sarebbe probabilmente aspettati una passeggiata per il Panathinaikos, ma nella serata ateniese sono gli ospiti a partire forte. Il Buducnost gioca al massimo delle proprie possibilità, dando prova di voler concludere in bellezza una stagione europea piuttosto deludente. Dopo 15 minuti di partita combattuta, però, i biancoverdi decidono di mettere le cose in chiaro e prendono il largo trascinati da Calathes e Gist. Nella seconda metà del match il Panathinaikos amministra il vantaggio, seppur non con troppa facilità. Grazie alla vittoria di questa sera i greci mettono in cascina la qualificazione ai playoff, assicurandosi nella peggiore delle ipotesi il settimo posto in classifica.

 

Panathinaikos OPAP Athens 87-67 Buducnost VOLI Podgorica

(23-21, 26-15, 17-20, 21-11)

In avvio di gara si assiste ad un Buducnost che, contro le aspettative, parte forte con 7 punti nei primi due minuti di gioco grazie soprattutto ad uno scatenato Bitadze. I padroni di casa, tutt’altro che intimoriti, rispondono subito a tono e, tra le stoppate di Papagiannis e gli assist di Calathes si riportano in parità sul 13-13 a metà del primo periodo. Il Panathinaikos prova subito a scappare via, ma i croati tengono il ritmo e riescono a chiudere il quarto sotto di sole due lunghezze sul 23-21. Il secondo periodo si apre con un continuo botta e risposta in cui nessuna delle due contendenti sembra intenzionata a prendere il largo. Alla fine sono i biancoverdi a prendere in mano le redini dell’incontro. Nick Calathes realizza il suo undicesimo assist prima della metà del match, permettendo ai suoi di andare negli spogliatoi abbastanza tranquilli sul 49-36.

 

Rientrati dagli spogliatoi i padroni di casa riprendono da dove si erano fermati, con Thomas che incendia l’Olympic Sports Center di Atene con i suoi canestri. I biancoverdi raggiungono il nuovo massimo vantaggio sul +17 (58-41), poi il Buducnost accorcia le distanze, grazie soprattutto ad un ottimo Norris Cole che permette agli ospiti di chiudere il terzo periodo sul 66-56. Il quarto conclusivo si apre subito con qualcosa di eccezionale: Calathes raggiunge la tripla doppia per la prima volta nella sua carriera in Eurolega, diventando il secondo giocatore nella storia della competizione a realizzarne una e ricevendo l’ovazione del pubblico ateniese. Le sorprese non sono finite: si aggiunge alla festa anche James Gist, che con 23 punti mette a referto il suo career-high. Nel finale di partita il Panathinaikos passeggia sugli avversari, che ormai sembrano aver alzato bandiera bianca. Al fischio finale il tabellone recita Panathinaikos 87-67 Buducnost, il che per i biancoverdi significa essersi guadagnati un posto tra le grandi otto che andranno ai playoff.

 

Panathinaikos OPAP Athens: Gist 23, Thomas 17, Papapetrou 12, Calathes 11

Buducnost VOLI Podgorica: Bitadze 16, Cole 14, Gordic 10, Clark 10

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.