Il Valencia mata il Baskonia, senza storia il derby spagnolo

Coppe Europee Eurolega Home

              BASKONIA VITORIA GASTEIZ 63 VALENCIA BASKET 80 

         (13-28, 39-50, 54-67, 63-80)

Derby spagnolo senza storia in terra basca, dove il Valencia ha vinto senza troppi problemi contro il Baskonia. Sconfitta costata cara a Pablo Prigioni, dimessosi subito dall’incarico di head coach della squadra dopo la sconfitta. Un match segnato da un primo quarto senza storia, con il parziale di 28 a 13 degli ospiti che ha poi segnato tutto lo sviluppo successivo. Pleiss ha dominato il pitturato, ma anche e soprattutto il tiro da tre punti ha funzionato in maniera presocchè perfetta con continui bombardamenti al canestro avversario. Il Baskonia è tramortito e non ce la fa più a rientrare, nonostante un solito Shengelia in grado di fare la differenza sotto molteplici punti di vista. Il Valencia amministra tutto con una grande prestazione di gruppo, dove continua a spiccare il pivot tedesco e l’ex Siena Green, in grado di guadagnarsi tanti viaggi in lunetta nonostante un po’ di polveri bagnate. I campioni di Spagna si confermano e dimostrano di poter dire la loro anche nella massima competizione continentale.

TABELLINI: BASKONIA: Vildoza 7, Timma 6, Voigtmann, Huertas, Beaubois 8, Diop 6, Granger 12 (+ 9 assist), Poirier 2, Shengelia 22 (+ 11 rimbalzi), Garino

VALENCIA: Will, Puerto, Abalde 13, Van Rossom 5, Dubljevic 11, Vives 3, Martinez 10, Pleiss 15, Green 15, Doornekamp 8, Hlinason

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.