Varese-Avellino, il commento di Caja e Vucinic

Home Serie A News

LE PAROLE DI ATTILIO CAJA (fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Varese) – «C’è grande rammarico da parte mia e della squadra e anche un po’ di delusione perché abbiamo giocato 38 minuti di alto livello, dove loro sono rimasti attaccati alla partita con giocate individuali di giocatori da Eurolega (Cole e Nichols). Noi di squadra abbiamo dato il massimo, con un canestro in più avremmo portato a casa la partita. Peccato poi per le ultime perse quando eravamo a meno 2 con palla in mano. Abbiamo fatto una grande partita e con uno o due canestri l’avremmo vinta meritatamente. Siamo stati vicini ad una grande impresa, ci è mancata un po’ di esperienza. Loro hanno giocatori da Eurolega che nel momento importante hanno fatto la differenza. Rimane comunque un bicchiere mezzo pieno per la prestazione e per il gioco».

fiba.com

LE PAROLE DI NENAD VUCINIC (fonte: Ufficio Stampa Scandone Avellino) – 
“Ci aspettavamo una partita dura e così è stato. Varese è probabilmente la miglior squadra dal punto di vista difensivo di tutto il campionato, quindi abbiamo dovuto disputare una partita di alto livello per portare a casa il risultato. Stiamo migliorando molto come squadra e ci stiamo pian piano avvicinando al nostro massimo potenziale”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.