Varese cerca una guardia nel bacino della Summer League

Home Serie A News

La Pallacanestro Varese si muove ancora sul mercato nel tentativo disperato di assoldare una guardia che possa raccogliere l’eredità lasciata da Aleksa Avramovic. Secondo quanto riportato da La Prealpina, nella notte appena passata ci sarebbero stati dei nuovi contatti tra il GM Andrea Conti e Darius Thompson; l’esterno classe 1995 milita in questi giorni nella Summer League di Las Vegas coi Toronto Raptors – 5 punti e 4 rimbalzi in 19′ nell’ultima gara – e nel caso non dovesse strappare un contratto ai neo campioni NBA, la Openjobmetis sarebbe pronto ad accelerare i tempi. Il “sì” del giocatore non è scontato. Altre squadre in Europa stanno lusingando infatti il capocannoniere dell’ultima FIBA Europe Cup.

Se Varese non dovesse riuscire a fare di Thompson un giocatore bianco rosso allora ci sarebbero altre due opzioni. La dirigenza starebbe pensando a Phil Goss, 36enne già visto con la maglia della Openjobmetis nel 2010-11, ma anche lui sarebbe in attesa di un’offerta dei Washington Wizards per entrare a fare parte del coaching-staff dei capitolini con cui sta disputando la Summer League; la seconda opzione sarebbe una guardia dalla A2 impegnata in Summer League. Ancora una volta, dopo gli innesti di Jeremy Simmons e Luca Gandini, la troika Conti-Bulgheroni-Caja guarderebbe ai piani inferiori per Rayvonte Rice, guardia da quasi 27 punti di media e 7 rimbalzi nelle ultime 6 gare prima della retrocessione in B nell’annata appena trascorsa. Pare che il progetto varesino sia stato gradito dal 27ennne che aspetta di finire la Summer League prima di prendere una decisione definitiva.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.