Varese doma una caparbia Pesaro

Serie A Recap

molinaro varese

Openjobmetis Varese – Consultinvest Pesaro 88-81

(22-16, 14-23, 25-12, 27-30)

 

Al PalaWhirlpool di Varese i padroni di casa regalano ai propri tifosi la prima vittoria stagionale sconfiggendo la Consultinvest Pesaro per 88-81 in uno scontro che vedeva opposte due fanaline di coda.

Partono forte entrambe le squadre, con molti attacchi nei primi secondi dell’azione senza lasciare tempo alle rispettive difese di schierarsi. Subito sugli scudi i due varesini Faye, con 4 punti filati ed uno spettacolare alley-hoop e Sheperd, abile a colpire sia da fuori che da dentro il pitturato.  Impalpabile la reazione dei due lunghi pesaresi Walker e Shelton. La prima frazione termina sul 22-16 con un canestro sulla sirena di Basile.

Varese dimostra di avere più organizzazione di gioco, ma non sempre concretizza tiri aperti o ben costruiti ed alterna alti e bassi che permettono a Pesaro di tenere in difesa e rimanere a contatto. Ritmi blandi, errori da una parte e dall’altra e numerosi fischi arbitrali caratterizzano il secondo quarto di gioco. Grazie ad azioni isolate dei tre piccoli americani la Consultivest mette il naso avanti e due triple consecutive di Gazzotti permettono a Pesaro di allungare sul 39-33. Ci pensa Ukic a raccorciare le distanze con una bomba allo scadere del primo tempo.

 

paolini-pesaroLa Openjobmetis rientra dagli spogliatoi più convinta e con un parziale di 13-6 torna in vantaggio grazie ai canestri di Campani e Faye, i due uomini di maggior spicco. Azioni troppo precipitate e confuse rendono il match non troppo gradevole per usare un eufemismo. Dentro l’area Davies e il solito Campani fanno il vuoto per la Optimas che tenta l’allungo sul 59-51. L’inerzia varesina frutta numerosi errori all’attacco pesarese che smette di segnare e sprofonda sul meno 10.

L’ultimo quarto di gioco vede i padroni di casa amministrare il vantaggio acquisito. Ukic guida i suoi e sotto i colpi del play croato Varese scappa sul più 17 grazie al contropiede di Davies. Ma un blackout totale riporta Pesaro sul meno 5 con due triple di fila di Shelton ed una di Ceron in aggiunta ai liberi di Christon a 4′ dalla fine. È’ l’ex di turno Cavaliero a rispedire gli ospiti sul meno 8 a meno di due minuti dalla fine. Divario che non verrà più colmato e permetterà alla Openjobmetis di conquistare i suoi primi due punti in campionato, con il risultato finale di 88-81.

 

Openjobmetis Varese: Davies 15, Faye 19, Ukic 14, Varanauskas 2, Molinaro 1, Cavaliero 6, Sheperd 11, Campani 16, Thompson 4.

Rimbalzi: 43 (Faye 14)

Assist: 21 (Ukic 8)

T2: 25/49 T3: 7/24 TL: 17/23

Consultinvest Pesaro: Shelton 13, Basile 2, gazzotti 8, Lacey 17, Christon 13, Candussi 6, Walker 5, Ceron 7, McKissic 10.

Rimbalzi: 35 (Gazzotti 8)

Assist: 14 (Christon 6)

T2: 18/35 T3: 10/28 TL: 15/20

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.