A Varese non basta un buon primo quarto per uscire dalla crisi, vince Montegranaro.

Home

Cimberio Varese – Sutor Montegranaro 69 – 75

Cinciarini, 15 punti per lui nella vittoria contro Varese.
Cinciarini, 15 punti per lui nella vittoria contro Varese.

Varese non riesce ad invertire  la rotta di una stagione troppo al di sotto delle aspettative e viene sconfitta in casa anche da Montegranaro, penultima in classifica. I Marchigiani, dal canto loro, guadagnano punti preziosi in ottica salvezza.

Nel primo periodo non c’è storia per Montegranaro, che viene letteralmente spazzata via dai dei padroni di casa ispiratissimi. De Nicolao e Johnson sono i principali artefici dell’incoraggiante inizio della Cimberio, che chiude il quarto in vantaggio per 23-10 segnando con facilità e limitando vistosamente l’attacco dei marchigiani.
La partita degli ospiti inizia di fatto solamente nei secondi dieci minuti, dando finalmente vita ad un match equilibrato. A partire da metà del quarto è addirittura Montegranaro a giocare meglio, ricucendo il divario grazie ad una buona pallacanestro collettiva in cui spiccano i nomi di Skeen e Cinciarini. All’intervallo il risultato è di 40-34.

Un mini-break di 6-0 tutto firmato Adrian Banks lascia ben sperare i tifosi di casa, ma non spaventa la squadra di coach Recalcati, capace di reagire alla grande e riportarsi sotto solamente di due prima della sirena (54-52).
Il sorpasso della Sutor è nell’aria e ne sono consci tutti gli spettatori presenti al PalaWhirlpool: bastano infatti meno di due minuti di gioco per permettere a Montegranaro di realizzare la rimonta, grazie ad un parziale di 0-6 che porta il punteggio sul 54-58 ospite. Varese non ci sta e lotta con i denti per conquistare la prima vittoria dell’era Bizzozi, ma la freddezza di Cinciarini e Skeen toglie questa gioia al pubblico di casa. Finisce 69-75, e i playoff per Varese assumono sempre di più l’aspetto di una chimera

Varese: Banks 11, Clark 2, Polonara 11, Johnson 9, Ere 5, Rush 5, Scekic 5, Sakota 8, Mei, Testa (n.e.), Balanzoni (n.e.), De Nicolao 13.
TL 6/12, T2 18/37, T3 9/20.
Rimbalzi: 28 (Johnson e De Nicolao 5)
Assist: 13 (Banks 5)

Montegranaro: Cinciarini 15, Mazzola 11, Skeen 11, Kudlacek 5, Lauwers 16, Tessitore, Rossi (n.e.), Mitrovic 5, Campani 6, Piunti (n.e.), Sakic 6.
TL 23/30, T2 17/37, T3 6/24
Rimbalzi: 43 (Mazzola 10)
Assist: 8 (Cinciarini 4)

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.