Varese si piace troppo: Avellino la porta a casa con una maxi-rimonta

Home Serie A Recap

Sidigas Avellino – Openjobmetis Varese 76 – 71 

(15 – 27, 15 – 26, 24 – 9, 22 – 9) 

Al PalaDelMauro, per il 21° turno di LBA, in un match cruciale per la griglia playoff, la Scandone Avellino, reduce dalla cocente sconfitta maturata in casa della Dolomiti Energia Trento, ospita la Pallacanestro Varese, che a sua volta domenica scorsa ha superato Reggio Emilia tra le mura amiche.

Pronti, via e l’Openjobmetis subito si porta ad una certa distanza di sicurezza con la tripla di Archie e l’appoggio di Scrubb (4-12). Il minuto di sospensione richiesto dalla panchina biancoverde non sortisce l’effetto sperato: Varese chiude la prima frazione di gioco avanti di ben dodici lunghezze (15-27 al 10’). Il secondo quarto, al pari del primo, è tutto di marca biancorossa: le triple di Tambone, e quella sulla sirena di Avramovic, consentono alla formazione di Caja di portarsi sul +23 prima dell’intervallo lungo (30-53 al 20’). 

Al rientro dagli spogliatoi, arriva la reazione dei lupi: le triple di Harper e Silins, insieme al contributo di Green, riportano Avellino sotto di tredici lunghezze (46-59). Gli ospiti, che ringraziano Avramovic per la tripla realizzata in un momento decisivo dell’incontro, devono fare i conti con l’indemoniata ala nativa di Tulsa che propizia l’ennesimo parziale dei suoi (54-62 al 30’). Nei primi possessi dell’ultimo periodo di gioco, prosegue la rimonta biancoverde: il gioco da tre punti di Udanoh vale il momentaneo -5 (61-66 al 34’). Al canestro dell’ex di giornata, Thomas Scrubb, fa seguito un’altra sfuriata di Caleb Green, che porta definitivamente a contatto i suoi (67-68 al 38’). Tuttavia, è Demonte Harper a riportare in vantaggio i lupi con una tripla dall’angolo, a cui Varese risponde con un appoggio di Cain (70-71). L’ultimo minuto di gioco, invece, presenta come attori principali Udanoh e Green, che rispettivamente con un canestro in contropiede ed uno in fadeaway riportano Avellino avanti nel punteggio: sono i liberi di Sykes a sigillare la pratica (76-71). 

TABELLINI

Avellino: Green 19, Campani, Sabatino 2, Silins 3, Campogrande 12, Harper 14, Sykes 11, Spizzichini NE, N’Diaye 5, Bianco NE, Udanoh 10, Guariglia NE.

Varese: Archie 9, Avramovic 14, Gatto NE, Iannuzzi 2, Natali, Salumu 4, Scrubb 9, Verri NE, Tambone 6, Cain 11, Ferrero 9, Moore 7.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.