Varese travolge i bulgari del Rilski Sportist alla prima di Europe Cup

Coppe Europee Europe Cup

Rilski Sportist – Openjobmetis Varese 76-95

(16-29; 17-25; 24-25; 19-16)

Buona la prima per la Pallacanestro Varese: gli uomini di coach Caja travolgono gli avversari del Rilski Sportist nella prima partita di Europe Cup del girone F, nonostante l’assenza di Avramovic. Deciso il parziale costruito nei primi 10 minuti di gioco da Archie, Cain e Scrubb.

Buon avvio di gara per i padroni di casa, che si portano subito in vantaggio sul risultato di 8-3 grazie a 5 punti consecutivi di Jenkins e la una tripla di Georgiev. Varese blocca l’attacco avversario e prende il largo grazie alla coppia Cain-Archie: i due giocatori combinano 12 punti, a cui si aggiungono i canestri di Scrubb per il parziale di 0-17 della squadra lombarda. Jenkins ai liberi interrompe la striscia avversaria, riportando i padroni di casa a -10: nonostante la tripla di Marinov e il gioco da 3 punti di Jenkins, Varese si porta sul punteggio di 16-29 grazie a Natali. Scrubb e Ferrero portano gli ospiti sul +17: Edwards realizza un canestro dall’arco per il Rilski e Barro completa un parziale di 7-3. Nonostante 5 punti consecutivi di Marinov, Ferrero e Natali puniscono sugli scarichi con due triple la difesa dei padroni di casa: Cain aumenta il vantaggio di Varese appoggiando un canestro da sotto e chiude la gara sul risultato di 33-54 all’intervallo.

Marinov si conferma il migliore tra i suoi con la tripla che apre il terzo quarto, ma Varese continua a macinare punti: Iannuzzi e Bertone chiudono il parziale di 3-10 per la formazione italiana combinando 7 punti, mentre Scrubb aumenta ulteriormente il vantaggio. Sul -23 Marinov realizza due canestri dall’arco e accorcia le distanze. Il canestro di Wright porta coach Caja a chiamare un timeout sul punteggio di 51 a 68: Cain rientra sul parquet, realizza 5 punti consecutivi e conduce Varese sul +22. Il Rilski riduce il gap grazie a 4 punti di Edwards, mentre Jenkins firma la tripla del -19 dopo i canestri di Archie. Nel finale, sul risultato di 70-91, Wright e Marinov convertono due tentativi dall’arco, ma Varese va a segno con Moore e chiude la gara con un margine di 19 punti.

 

Tabellini

Rilski Sportist: Barro 5, Edwards 9, Hadzhirusev 4, Wright 7, Georgiev 3, Bozov 3, Vasov, Marinov 25, Jenkins 13, Marincheshki 7, Gugino, Gelov n.e. Coach Hadzisotirov

Varese: Archie 15, Gatto, Iannuzzi 8, Natali 11, Bertone 10, Scrubb 18, Verri, Tambone, Cain 19, Ferrero 7, Moore 7. Coach Caja

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.