Varese – Trieste: le parole di coach Caja, coach Dalmasson e Cavaliero alla fine del match

Serie A News

Ecco la parole di coach Attilio Caja al termine di Pallacanestro Openjobmetis Varese-Alma Pallacanestro Trieste:

«Dopo la partita di domenica scorsa con Trento avevo detto ai ragazzi che con la vittoria di oggi avremmo completato due mesi di lavoro eccellenti. Oggi posso dire che siamo riusciti a partire con il piede giusto e a mettere fieno in cascina: abbiamo conquistato queste tre vittorie in campionato che sono molto importanti. In mezzo c’è stato anche il debutto in Europa e tutti i ragazzi sono stati eccellenti nello sfruttare il lavoro per andare oltre ogni ostacolo. Per tenere i ritmi della difesa che facciamo e un attacco dinamico come il nostro, la squadra deve trovare grandi energie. E questo è il frutto della grande etica del lavoro applicata dai ragazzi dal 20 di agosto ad oggi; è una grande soddisfazione essere a questo punto. Altro motivo di soddisfazione sono i 4 giocatori in doppia cifra e 2 con 9 punti, oltre che aver tenuto una squadra come Trieste a solo 66 punti».

Nel post partita di OpenJobMetis Varese -Alma Pallacanestro Trieste, coach Eugenio Dalmasson è intervenuto in sala stampa: “Varese ha messo a nudo le nostre difficoltà, ovvero quelle di una squadra che sta recuperando alcuni giocatori ed è lontana da una condizione fisica e tecnica adeguata per giocare in trasferta contro team attrezzati ed organizzati come Varese. Dobbiamo rimboccarci le maniche e porci l’obiettivo di migliorare la nostra condizione per prepararci ad avere un approccio ed atteggiamento migliore rispetto a quello della partita di Masnago. Quello che avevo detto era che da questa partita dovevamo uscire con la capacità di vedere se fossimo riusciti a reggere questo tipo di pallacanestro: la maggior intensità e capacità di occupare il campo dei varesini è stata costante per quaranta minuti, mentre noi non siamo stati capaci di entrare in ritmo. Di certo
gli alibi ci sono, per esempio abbiamo giocato senza il nostro centro titolare, ma abbiamo tantissimi spunti da utilizzare in vista della prossima gara”.

Anche Daniele Cavaliero, l’ex della partita, ha analizzato la sconfitta di Masnago: “Abbiamo lottato, ma contro una squadra che gioca così bene e con questo ardore ed aggressività non basta. Dobbiamo imparare da una gara come questa, perchè certamente è il campionato che vogliamo fare, soprattutto in casa: in trasferta, invece, dobbiamo essere un pò più intelligenti e tosti. Questa è una bella lezione per noi, perchè abbiamo giocato contro un’ottima squadra”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Varese & Pallacanestro Trieste

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.