Varese trova il sì di Denzel Andersson e sogna Luis Scola

Home Serie A News

Varese trova il sì per la propria ala grande titolare. Il nome è quello di Denzel Andersson, lungo di 24 anni che arriverà nella Città Giardino con un contratto di due anni in forma 1+1. Andersson ha giocato nella massima serie svedese, ormai ex BC Lulea, mettendo in mostra buone capacità atletiche, fisiche e al tiro (37% da due e 35% da tre) con 14.7 punti e 6.9 rimbalzi.

Nel mentre Varese si concede il sogno di pensare a Luis Scola. Il lungo argentino si è appena separato dalla Armani Exchange Olimpia Milano dichiarando di non voler giocare più in Eurolega e si è preso un periodo di pausa per capire se scendere ancora in campo un ultimo anno o terminare la sua carriera. Chiaro che, per Varese, soprattutto per questioni legate ad eventuali cifre d’ingaggio del giocatore, l’ipotesi di Luis Scola alle condizioni attuali rappresenta un sogno.

La ricerca del lungo che dovrebbe sostituire Jeremy Simmons continua. Varese starebbe pensando a l’ex reggiano Derek Pardon – troppo costoso – e Michael Humprey, l’anno scorso in Polonia con una media di 10.4 punti, 5.3 rimbalzi e 1.1 stoppate.

Fonte: La Prealpina

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.