Tucci:”Venezia deve mettere subito la testa avanti, occhio ai loro lunghi atipici”

Coppe Europee Champions League

Questa sera la Reyer Venezia sarà impegnata sul parquet ceco di Opava per la prima trasferta di Basketball Champions League. In vista del match, l’assistant coach Gianluca Tucci parla così degli avversari:

Opava presenta una caratteristica unica in tutto il girone: un roster formato da soli giocatori indigeni, di nazionalità della Repubblica Ceca. Possono vantare in squadra tanti lunghi atipici, che sanno segnare dalla distanza, e in generale hanno nella velocità e nel tiro da 3 il marchio di fabbrica. Noi dobbiamo rispondere imponendo invece un gioco molto fisico. Sarà fondamentale avere un buon impatto sulla gara: loro fanno della grinta e della volontà di raddoppiare la loro forza, senza dimenticare il fattore campo; noi dobbiamo cercare di ribaltare l’inerzia e mettere subito la testa avanti.”

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.