Venezia lotta ma non basta, Bourg vince ancora al Taliercio

Coppe Europee Eurocup

Seconda sconfitta in due giorni per la Reyer Venezia che cade ancora contro Bourg en Bresse, dopo il ko riportato ieri. I lagunari recuperano De Nicolao e hanno un apporto maggiore da Vidmar, riuscendo ad allungare le rotazioni ma non basta per battere i francesci, trascinati da un ottimo Andjusic, ben coadiuvato da Allen e dall’ex milanese Omic.

Dall’altra parte la Reyer si gode il meraviglioso Casarin, un diciassettenne che mette a segno 17 punti come se fosse un veterano. Ottimo anche Daye, top scorer dei suoi con 23, ma sono comunque soltanto otto gli elementi che De Raffaele può schierare. Non abbastanza per avere ragione di un’avversaria che flirta ancora con i 90 punti, tenendo gli avversari sotto il 30% dall’arco e costringendoli a ben 19 palle perse sul parquet amico.

Si complica la situazione di classifica per l’Umana, penultima con due sole vittorie all’attivo. Saranno fondamentali in tal senso le sfide delle ultime due giornate sul campo di Badalona e in casa contro il fanalino di coda Istanbul Bahcesehir. Servirà vincerle per giocarsi tutto il 29 Dicembre nel recupero con il Partizan, sperando che nel frattempo i serbi ne perdano almeno una, altrimenti bisognerà ribaltare anche il -22 subito nel match di andata. Prima di tutto questo, però, sarà necessario ricevere buone notizie dall’infermeria.

TABELLINI

Venezia: Casarin 17, Stones, Bramos 6, Daye 23, De Nicolao 5, Vidmar 2, Chappell 17, D’Ercole n.e., Possamai n.e., Biancotto n.e., Fotu 6. Coach: De Raffaele

Bourg: Allen 19, Benitez, Courby 2, Asceric 3, Pelos 6, Peacock 11, Dary-Sagnes n.e., Scrubb 4, Omic 14 (10 rimb), Andjusic 27. Coach: Vucevic.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.