Verona ritrova il sorriso, Matera affossata al PalaOlimpia

Serie A2 Recap
TEZENIS VERONA-BAWER MATERA 96-67
(24-16; 23-20; 23-17; 26-16)
ricci verona
L’atmosfera del PalaOlimpia è in questo momento una delle più cupe del campionato: la Tezenis non vince da tre gare, i playoff ora sono a rischio e la clamorosa sconfitta contro Recanati ha abbassato ancora di più le convizioni sulla forza di questa squadra. Oggi, contro una Matera che vede avvicinarsi sempre di più l’incubo della retrocessione, servirà una scossa vera e propria: Trieste ha battuto Ravenna e allo stesso modo i gialloblu dovranno rispondere. Dopo un’avvio equilibrato ma che vede subito l’infortunio di Hubalek, Ricci firma il primo allungo veronese, ma Chase e Lestini pescano buoni canestri nella prima frazione e tengono la Bawer in gara; con l’ingresso di Miller, i padroni di casa firmano un minibreak con cui volano a +8 e mantengono il vantaggio fino alla fine della frazione che si chiude sul 24-16. Nel secondo periodo, Verona cerca di allungare il suo vantaggio sulla doppia cifra di margine, ma l’Olimpia risponde sempre presente ai canestri dei veneti, trovando ogni volta una soluzione diversa; ai gialloblu, non bastano Ricci e Saccaggi per dare una svolta vera e propria alla gara, ma nonostante ciò chiudono il primo tempo avanti per 47-36. Al rientro in campo, però Verona prende in mano la gara: tre triple (Boscagin, due Miller) fanno volare la Scaligera a +17 in poche azioni, con Matera spiazzata e incapace di reggere il ritmo superiore degli avversari. Il duo, coadiuvato da Da Ros, allunga ancora il vantaggio sulle 20 lunghezze, mentre solo Mastrangelo riesce ancora a pungere la retina avversaria, ed è proprio la sua tripla che chiude il terzo periodo sul 70-53. Nel quarto periodo, Verona chiude i conti dominando con autorità una frazione che ha ben poco da raccontare con gli scaligeri che affondando gli ospiti anche sulle 30 lunghezze di margine e chiudono la gara sul 96-67.
MVP, Giampaolo Ricci: pericolo costante per la difesa della Bawer per tutto il match chiude con 23 punti che fanno ritrovare la vittoria agli scaligeri. LEADER!
TEZENIS VERONA: Miller 14, Saccaggi 4, Cortese 9, Michelori 4, Da Ros 17, Rice 8, Bernardi, Ricci 23, Petronio, Boscagin 17, Spanghero; RIMBALZI: 42 (Ricci, Michelori 10); ASSIST: 25 (Da Ros 7); TIRI DA 2: 29/45; TIRI DA 3: 11/27; TIRI LIBERI: 5/10;
BAWER MATERA: Chase 12, Hubalek, Corral 11, Cantagalli 8, Lestini 12, Mastrangelo 13, Loperfido, Santarsia 2, Bertocco 4, Zaharie 5; Rimbalzi: 27 (Corral 7); Assist: 10 (Chase 3); T2: 19/45; T3: 6/14; TL: 11/13;

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.