Verona torna a fare festa: Roseto sbancata con un grande Candussi

Serie A2 Recap

SAPORI VERI ROSETO-TEZENIS VERONA 76-84

(16-19, 23-26, 22-19, 15-20)

Torna a vincere Verona, la cui marcia verso le zone nobili della classifica riparte da Roseto. E lo fa al termine di una partita quasi sempre condotta e vinta meritatamente. Nel momento di maggior difficoltà, è stata capace di gestire e non fare rientrare in partita avversari e pubblico. I padroni di casa non trovano la svolta in Mitja Nikolic, e perdono la terza partita nelle ultime quattro, facendosi raggiungere in classifica da Montegranaro. MVP senza dubbio Candussi, dominatore sotto le plance (23+11) contro il giovane Bayehe.

In avvio sono Pierich e Hasbrouck a prendersi le responsabilità per le rispettive squadre, prima che Tomassini metta la tripla del +4. Roseto prova a rimanere attaccata al match con i punti di Lazar Nikolic e Bayehe, mentre Verona cerca di scappare con Candussi (già 8 punti per lui). Al 10′, il punteggio è sul 16-19. Gli ospiti provano a cambiare marcia, anche sfruttando diverse amnesie dei locali. Sull’asse Nikolic-Candussi, arriva anche il +10, al quale si impegna a replicare il solo Canka. La Tezenis continua a segnare, ma prima dell’intervallo Pierich e Giordano guidano la reazione d’orgoglio della Sapori Veri. A metà gara, il parziale recita 39-45. Il terzo parziale inizia allo stesso modo, ma dopo qualche azione Roseto alza l’intensità difensiva e si riavvicina nel punteggio fino ad impattare. La partita si gioca soprattutto in cabina di regia, dove Giordano e Tomassini si sfidano senza esclusione di colpi. Sono i liberi del play ex Casale e di Pierich a scrivere 61-64 al 30′. Verona prova a confezionare il break decisivo, con i punti di Udom e Tomassini, e vola a +15. Gli Sharks provano a rimanere in partita con Lazar Nikolic, glaciale dalla linea della carità. Tuttavia, negli ultimi minuti i canestri di Candussi spezzano le gambe ai biancazzurri e chiudono i conti. La partita termina 76-84.

Roseto: Mabor ne, Giordano 8, Menalo, Mouaha 1, Canka 8, Nikolic L. 18, Oliva, Nikolic M. 11, Rupil, Bayehe 13, Ghirlanda ne, Pierich 16. All: Germano D’Arcangeli

Verona: Guglielmi, Tomassini 14, Loschi 7, Candussi 23, Jones, Prandin 7, Rosselli 7, Udom 9, Morgillo, Hasbrouck 17. All: Andrea Diana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.