Verso Brindisi – Trento, Lechtaler e coach Buscaglia presentano la sfida

Serie A News

LUCA LECHTHALER (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Non dobbiamo pensare a nulla, non dobbiamo fare calcoli, non dobbiamo guardare la classifica: domenica contro Brindisi sarà fondamentale scendere in campo, divertirsi e vincere. Poi si vedrà. Per farlo dovremo giocare la nostra pallacanestro, mettere sul parquet la nostra identità e il nostro ritmo. Avere la mente sgombra può aiutarci a vivere nel modo giusto questi ultimi 40’ della stagione regolare: lo spogliatoio è sereno e carico, ci stiamo allenando con grande intensità, il secondo tempo contro Milano credo ci abbia aiutato a ridarci ulteriore consapevolezza in noi stessi. Brindisi è un campo caldo, ma sappiamo di poter vincere contro chiunque e vogliamo dimostrarlo domenica».

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Dobbiamo andare a vincere, è l’unica cosa che abbiamo in mente in questi giorni. Contro Milano ci siamo andati vicini ma non è bastato, ora tutto si decide in 40’ in un campionato pazzesco che vede tante squadre sopra il 50% di vittorie coinvolte nella corsa playoff. Brindisi è una squadra che ha disputato un’ottima stagione ma noi siamo concentrati soprattutto su noi stessi. Abbiamo vinto su campi difficili, e dopo un inizio difficile ci siamo resi protagonisti di una grande risalita in classifica: se ci guadagnassimo un posto nelle migliori otto credo non ci sarebbe nulla da dire».

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.