Verso Eurobasket: la Francia batte la Germania, trionfano anche Grecia e Russia

Home

130809231108982_83_000_apx_470_

Non solo l’Italia è scesa in campo ieri sera in un’amichevole pre-Europeo, vincendo il match con la Polonia e il torneo di Trento, ma anche la prima avversaria degli Azzurri in Slovenia, la Russia, ha ottenuto un successo importante contro la Lettonia dopo essere stata sconfitta proprio dai lettoni due giorni prima. Il risultato finale è 73-67 in favore dei russi, ancora privi della propria stella Alexey Shved, che trovano un buon supporto da parte di Dmitry Sokolov, 11 punti,  Andrey Vorontsevich, 10, e Vitaliy Fridzon, 10. Per la Lettonia invece il miglior marcatore è stato Kaspars Berzins, autore di 12 punti che non sono però serviti ad evitare la sconfitta.

Il match più interessante in programma era però quello che metteva di fronte la Francia, destinata ad essere protagonista tra meno di un mese, e la Germania, che non ha i suoi migliori giocatori a disposizione e non li avrà nemmeno in Slovenia. Senza Dirk Nowitzki e Chris Kaman i tedeschi cadono 74-66 a Strasburgo sotto i colpi dell’ex NBA Alexis Ajinca, protagonista con 17 punti e 7 rimbalzi. Il vantaggio transalpino, durato dall’inizio al termine della partita, è vacillato pericolosamente verso metà gara, ma grazie a Nicolas Batum, 11 punti, e Tony Parker, 10, i Bleus hanno saputo ottenere la vittoria respingendo la Germania e Lucca Staiger, che ha messo a segno 15 punti.

Vittoria durissima per la Grecia sulla Croazia grazie al tiro della vittoria di Giorgios Printezis, alla fine il risultato recita 87-85 in favore degli ellenici. Mattatori del match sono stati proprio Printezis, 14 punti, e  Loukas Mavrokefalidis, 16. La nazionale greca era ancora priva di Ioannis Bourousis, in dubbio per la massima competizione continentale. Grande partita, anche se velleitaria, per Bojan Bogdanovic, lungo croato da tempo in orbita NBA che ha segnato 25 punti.

Infine vittoria per il Montenegro, orfano di Nikola Pekovic, sull’Ucraina grazie a Sead Sehovic per 73-61. Sehovic è stato capace di segnare 12 punti, seguito a ruota dal connazionale Vladimir Dasic, anche per lui 12 punti, ed Aleska Popovic, 11. Nell’Ucraina solo Dmytro Zabirchenko è andato in doppia cifra per punti, segnandone 10.

[banner align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.