Verso Fortitudo Bologna-Trento, le parole di Antimo Martino

Serie A News

Ecco un estratto delle parole di coach Antimo Martino alla vigilia della sfida tra Fortitudo Bologna e Aquila Trento, che si disputerà domani sera alle 20:30 al PalaDozza:

Sarà una partita di alto livello, ci arriviamo dopo il turno di sosta che abbiamo sfruttato per recuperare energie mentali e fisiche, dando riposo a chi ne aveva bisogno. Come tutte, avrà un valore notevole. Trento negli ultimi anni è stata ed è ancora ai vertici del basket italiano, disputa una coppa europea, con ciò che ne consegue in termini di atletismo e profondità, quindi per noi è un test importante. Cercheremo di fare il massimo e come sempre avremo il sostegno del nostro pubblico, ma dovremo essere bravi a fare la nostra parte; in casa dobbiamo sempre cercare di dare il massimo.
Aradori e Gentile sono giocatori importanti, non ci piove, ma non credo che il duello tra loro possa essere in assoluto determinante: serve la prestazione di squadra, ricordando che Trento è strutturalmente simile a Brescia, è fisica e ha alternanza tra i lunghi.
Durante la sosta non abbiamo lavorato tanto su situazioni tattiche, abbiamo pensato soprattutto a noi.
Craft? Noi abbiamo preparato la squadra pensandolo in campo. Ho idea di come possa essere Trento con o senza di lui, saremo noi a doverci adeguare. Lui è importante, ma tutti i giocatori possono spostare l’ago della bilancia. Trento ne ha undici. Contro squadre con tanti gregari e pochi punti di riferimento ci sta provare a limitarne qualcuno, ma Trento ne ha davvero tanti; se non c’è Craft, c’è Forray. Bisogna avere un approccio elastico che non sempre era necessario in A2.
È anche un discorso di energia, come sempre nel basket attuale. Milano contro di noi poteva non essere al massimo dell’energia e ha sofferto. Dall’energia nascono concentrazione, buone percentuali e rimbalzi: è un fattore chiave su cui dobbiamo focalizzarci, perchè è quello che può permetterci di battere squadre più forti come farci fare figuracce contro squadre sulla carta più deboli.

Nota a margine: il giovano biancoblù Niccolò Dellosto non sarà della partita, in seguito alla distorsione riportata a una caviglia (fonte: Ufficio Stampa Fortitudo Pallacanestro Bologna 103)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.