Verso Reggio Emilia-Torino: la sfida presentata dai due coach

Home Serie A News

Stasera andrà in scena al PalaBigi il posticipo tra Grissin Bon Reggio Emilia e Auxilium Fiat Torino. Vediamo come hanno presentato la sfida i due coach.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Max Menetti

“Dopo la bella vittoria ottenuta contro Cremona, ho trovato una squadra con tanta voglio di tornare in palestra. Questa è stata una nostra grande caratteristica tutto l’anno. Hanno sempre lavorato bene e c’era tanta voglia di lavorare ma anche tanta voglia di vincere. Veniamo da un periodo dove abbiamo fatto fatica sotto questo aspetto: non riuscivamo a portare in campo la nostra voglia di vincere anche a causa dei problemi che abbiamo avuto di natura fisica e di energie dopo la corsa salvezza e la straordinaria cavalcata in EuroCup. E’ un gruppo vivo, che metterà tutto il cuore contro Torino. Torino è una grande squadra dal grande talento individuale. Nel girone d’andata era la squadra che mi aveva impressionato di più. Due mesi fa circa ha vinto la Coppa Italia e dopo ha avuto qualche problema. Ma noi dovremo mettere il nostro grande cuore, il nostro grande collettivo contro la loro grande individualità per due punti che vogliamo prendere a tutti i costi.”

AUXILIUM FIAT TORINO: Paolo Galbiati

“Dovremo rispettare perfettamente il piano partita e tenere alta la concentrazione per l’intero arco dei 40 minuti. Troveremo degli avversari certamente motivati. La Grissin Bon ha scontato in campionato una partenza lenta e le molte fatiche accumulate nel percorso assolutamente lodevole compiuto in EuroCup. E’ una compagine di talento che ha i propri fari in Amedeo Della Valle e Julian Wright. Al contempo abbina l’esperienza di alcuni elementi, vedi la guardia georgiana Manuchar Markoishvili, alla forza di tanti giovani vogliosi ed emergenti. Dovremo pensare più che altro a noi stessi. Ai miei giocatori chiedo una partita vera e solida, una reazione nervosa importante dopo l’ennesimo ko subito.”

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.