Verso Treviso-Fortitudo, le parole di Menetti e Nikolic

Serie A News

Il coach della De’ Longhi e il suo play di nazionalità slovena commentano la sfida tra neopromosse che avrà luogo domani al Palaverde di Villorba dalle 19:00.

Menetti: “Sarà una partita molto importante per la classifica. È semplice da presentare: giochiamo contro una squadra ricca di talento ed esperienza, con giocatori che possono accendersi ed entrare in striscia come Aradori, Mancinelli, Robertson e Sims. Si tratta di un gruppo di altissimo livello, perciò la chiave della presentazione è semplice: grande intensità difensiva e attenzione per quaranta minuti. Da quello dipenderà tutto e da quello troveremo il giusto ritmo offensivo. La vittoria con Pistoia ha portato positività e ha dato buon seguito al lavoro settimanale, ma domenica c’è il campo. Contro la Fortitudo dobbiamo trasferire il lavoro già fatto in campo. Serviranno intensità e grandi motiazioni per prendere i due punti.

Nikolic: “Abbiamo lavorato con più fiducia e serenità dopo la vittoria a Pistoia, era da un po’ che mancava un risultato positivo. Domenica vorremmo dare continuità a questo risultato giocando un’altra bella partita in casa. Per la prima volta avremo in campo anche Almeida, che si è già inserito bene nel gruppo e ci darà una grossa mano. Ha talento ed esperienza. Con la Fortitudo mi aspetto una partita tattica, loro sono esperti e hanno diversi giocatori importanti che ne hanno viste tante. Dobbiamo giocare una partita di grande energia, anche meglio che a Pistoia, cercando di eliminare gli alti e bassi che ci hanno condizionato troppe volte“.

Sarà della partita il nuovo acquisto della De’ Longhi Ivan Almeida, ala classe ’89 di nazionalità capoverdiana, chiamato a prendere il posto di Charles Cooke III.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.