Verso Trieste-Brindisi, Dalmasson: “Dobbiamo giocare dando fondo a tutte le nostre energie”

Serie A News

A poche ora da Gara 2 dei quarti di finale dei play-off contro il New Basket Brindisi il coach della Pallacanestro Trieste 2004Eugenio Dalmasson, ha commentato il match che attende la sua compagine, predicando volontà e determinazione ai suoi giocatori, pur sapendo quanto sia difficile affrontare lo stesso avversario per tre gare di fila, soprattutto dopo due sconfitte consecutive. Di seguito le sue dichiarazioni tratte dal sito ufficiale della squadra giuliana.

“Credo che per come sono arrivate le due sconfitte in Puglia ci debba essere la volontà di portare a casa una prestazione diversa. Nella testa e per l’orgoglio di tutti. Questo è il primo punto del ragionamento. Nessuna delle persone che lavorano in squadra ha un desiderio diverso. Confrontarsi con le qualità di Brindisi è sempre difficile, ma credo che la chiave del match si riduca semplicemente a quante energie mentali e nervose sapremo trovare. Non è solo una questione di volontà e obiettivi, perché non c’è nessun membro della squadra che non voglia vincere e dimostrare il massimo in campo. La stagione è stata dura per tutti e le squadra per raggiungere questi risultati, che sono sotto agli occhi di tutti, ha speso tantissimo. Dobbiamo dar fondo a tutte le energie rimaste per invertire il trend. Il gioco dei singoli, quando giochi con squadre del livello di Brindisi, viene annullato. L’unico modo per spuntarla è unire la migliore performance dei singoli nell’espressione del collettivo, in attacco e in difesa. Vogliamo scendere in campo con l’obiettivo di uscirne a testa alta, comunque vada. Non ho dubbio alcuno che sia già chiarissimo a ognuno dei miei giocatori”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.