Verso Varese-Brindisi, Caja: “Fondamentale reggere il confronto fisico”

Serie A News

La Pallacanestro Varese torna a Masnago per giocare contro Brindisi. Coach Attilio Caja ha presentato così la gara incentrando il suo discorso intorno a due punti fondamentali per il gioco varesino: energia e fisicità.

«Brindisi è una squadra che sta continuando nell’eccellente momento che dura dall’anno scorso, forte delle conferme dell’allenatore e di due giocatori decisivi come Adrian Banks e John Brown. Il primo è conosciuto molto bene qua a Varese, città nella quale è stato apprezzato per il suo modo di giocare che, ad esempio, lo ha portato ad essere nominato MVP nell’ultimo turno di Basketball Champions League; il secondo, invece, è un giocatore di grandissima energia, difficile da contenere, che già lo scorso anno si è reso protagonista di un eccellente campionato. Attorno a loro due girano giocatori di una fisicità importante come Martin e Stone che riescono ad essere pericolosi in campo aperto e nel gioco senza palla. Stone, inoltre, sta anche tirando molto bene da 3 punti. Per vincere a Milano devi essere una grande squadra; Brindisi è riuscita in questa impresa e, quindi, ha dimostrato di esserlo. Ecco perché per noi si prospetta una domenica difficile che dovremo affrontare giocando la nostra pallacanestro basata sulla difesa e sul gioco di squadra. Tutti devono essere coinvolti e prendersi le proprie responsabilità; dovremo darci una mano in difesa mentre in attacco dovremo farci trovare pronti nella nostra circolazione di palla. Inoltre, dovremo provare a reggere il confronto da un punto di vista fisico mettendo tanta energia, cosa che solitamente, soprattutto in casa davanti ai nostri tifosi, riusciamo a fare»

Fonte: sito ufficiale Pallacanestro Openjobmetis Varese

Matteo Bettoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.