Vezenkov domina l’ALBA: l’Olympiacos vince in trasferta e sogna un posto tra le prime otto

Coppe Europee Eurolega

ALBA BERLIN – OLYMPIACOS PIRAEUS 84-80 
(18-16/24-21/20-25/18-22)

La sfida tra “sognatrici” la vince l’Olympiacos nel campo dell’ALBA Berlino. Entrambe vicine alla zona playoff, entrambe arrivate da due vittorie consecutive, a sorridere sono solo i greci, trascinati da un Vezenkov clamoroso (doppia doppia 31+10 r.). Male i padroni di casa, arresi solo nell’ultimo miglio.

Inizio di gara molto equilibrato nella capitale tedesca. Siva ed Ellis sono protagonisti per parte nel botta e risposta generale, che dopo qualche sbandata iniziale vede sorridere la compagine locale, armata nel finale da Thiemann (18-16). Lo scarto raggiunge presto le 6 lunghezze e per i greci è tempo di rincorsa, grazie soprattutto alle seconde file e ai due veterani Spanoulis e Printezis. I tentativi di allungo di Sikma vengono limati da Jean-Charles Livio, ma il finale di spinta è offerto da Siva, che vola in doppia cifra con i cinque punti della pausa lunga (42-37).
La pausa lunga fa bene alla mente e al fisico dell’Olympiacos. Gli ospiti sono infatti molto più propositivi in attacco e anche chi si era un po’ perso ritrova linfa vitale. Vezenkov diventa l’incubo dell’ALBA, autore, insieme a McKissic e Sloukas, dei canestri che mantengono l’asticella altissima fino alla sirena. Possono poco Giley e Delow, può meno Thiemann. A un quarto dalla fine è parità (62-62).  La frazione finale è un simposio dell’Olympiacos, che gioca bene e concede molto poco agli avversari nel momento più importante. Larentzakis chiude lo strappo aperto da Vezenkov e Sloukas, valevole per il +9 alla metà. Giffey interrompe ma l’attacco dei padroni di casa è statico e porta a pochi risultati tangibili. Solo il finale spaventa, con i canestri di Eriksson e Lammers che valgono il -1 ma che non si tramutano in vittoria perché dall’altra parte un monumentale Vezenkov fa propri set e incontro con 31 punti (84-80).

ALBA BERLIN: Siva 13 – Lammers 13 – Sikma 11

OLYMPIACOS PIRAEUS: Vezenkov 31 – Sloukas 14 – Ellis 9

fonte: eurohoops.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.