Doncic

VIDEO: altra nottata storica per Doncic e la sua risposta “alla Kobe” è EPICA!

Home NBA News

Questa notte contro l’amico Nikola Jokic e i Denver Nuggets, Luka Doncic ha fatto ancora una volta la storia della NBA, diventando il decimo giocatore nella storia della National Basketball Association a mettere a referto almeno 50 triple doppie in carriera. Ciò è avvenuto grazie a una magistrale prestazione da 33 punti, 12 rimbalzi e 11 assist, coronata dalla vittoria di squadra per 127 a 99 contro i rivali della Western Conference.

È successo anche che Doncic sia diventato il secondo giocatore più veloce a raggiungere 50 triple-doppie dietro solo al grande Oscar Robertson. Alla domanda su questo straordinario risultato dopo la vittoria, la star dei Mavs ha avuto una risposta ancor più epica:

“È fantastico”, ha detto Luka. “Questo è tutto. Una vittoria è una vittoria”.

Questa risposta di Luka Doncic ha ricordato il momento in cui il defunto e compianto Kobe Bryant colpì i giornalisti con la sua indimenticabile intervista “il lavoro non è finito” quando era in vantaggio 2-0 contro gli Orlando Magic nelle Finals NBA del 2009:

Doncic ha 23 anni ma gioca da veterano e pensa da veterano. Non gli interessano più di tanto i numeri personali. A lui interessa vincere. E questa notte ci è riuscito, anche grazie alla sua tripla doppia.

Adesso l’altro grande obiettivo di Doncic è portare a casa il premio di MVP della regular season. Non sarà semplice perché i contendenti sono tanti ma la speranza che lui ce la possa fare è davvero concreta. Si tratterebbe del quinto MVP dato a un europeo e lui sarebbe il terzo europeo dopo Giannis Antetokounmpo e il già citato Nikola Jokic. Questo comunque fa capire come il mondo NBA sia cambiato e quanto si sia globalizzato nel corso degli ultimi 10 anni.

Leggi anche: Paolo Banchero non gioca da 5 gare: quando tornerà in campo?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.