VIDEO: Dwight Howard si traveste da spia durante un meeting in campo dei Denver Nuggets

Home NBA News

Ottimo impatto in gara 1 della finali della Western Conference per Dwight Howard. Dopo essere stato messo da parte, insieme a Javale McGee, per fronteggiare la small ball dei Rockets nel turno precedente, l’ex Orlando è tornato a trovare spazio, come previsto, contro i Denver Nuggets.

Per lui in gara 1 ci sono stati 13 punti a referto con un solo errore dal campo e un plus-minus di +14 in 16 minuti sul parquet. Oltre alle cifre, però, Howard si è fatto notare per un’azione a gioco fermo. Nel secondo quarto Jamal Murray ha rimediato un fallo tecnico e Danny Green si è presentato in lunetta, mentre l’ex Spurs realizzava il tiro libero i Nuggets hanno approntato una classica riunione tecnica in mezzo al campo. La particolarità però è dovuta a Howard che si è “appostato” con fare indifferente vicino agli avversari per origliare le loro strategie, sbracciandosi per segnalarle a coach Vogel in modo tale da poter prendere le giuste contromisure. Un episodio curioso e divertente ma che testimonia quanto il centro sia coinvolto nel progetto Lakers, essendo disposto a mettersi a disposizione in qualsiasi modo per rendersi utile alla squadra, anche fungendo da “spia” come in questo caso. A rendere ancora più divertente la scena il fatto che anche LeBron James abbia fatto una cosa simile nel corso della stessa partita.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.