Fontecchio Utah Portland

VIDEO: Fontecchio canta “Baby Shark” ed è già un idolo nello Utah

Home NBA News

Simone Fontecchio è stato un grande protagonista dello scrimmage in famiglia degli Utah Jazz di questa notte. In campo e a bordo campo.

Come “battesimo di fuoco”, i rookie della franchigia di Salt Lake City hanno dovuto cantare un pezzo davanti ai tifosi presenti nell’arena e il pezzo scelto è stato… “Baby Shark”.

Non conoscevamo questo lato canoro di Simo Fontecchio, super gasato nell’interpretare un pezzo famosissimo!

Sicuramente l’essere padre l’ha aiutato perché questa canzoncina è una delle preferite dei bambini, diventata virale proprio perché tutti i genitori la cantavano/riproducevano con i bambini presenti e condividevano il tutto sui social.

Questo è comunque un bel modo per essere amato e ben voluto dalla tifoseria di Salt Lake City. Naturalmente non basta fomentare i compagni e cantare un motivetto per meritarsi l’NBA. Fontecchio dovrà dimostrare sul campo di avere le carte in regola per poter stare tra i più e i più forti. Se poi non accadrà, non è un problema perché lo riaccoglieremmo a braccia apertissime in Europa, magari anche in Italia.

Stiamo a vedere se riuscirà a dimostrare tutto il suo valore già martedì notte in preseason contro i San Antonio Spurs di coach Gregg Popovich.

Leggi anche: Pazzi di Fontecchio? Non perdetevi lo scrimmage degli Utah Jazz!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.