VIDEO: quarto ko di fila per Golden State, la reazione di Steph Curry diventa virale

Home NBA News

I Golden State Warriors hanno incassato la quarta sconfitta consecutiva, cedendo 130-108 ai Los Angeles Clippers.

Già nel corso del match è diventata virale una sfuriata di Stephen Curry che nei pressi della panchina, durante il terzo quarto, ha iniziato a urlare per spronare i suoi compagni. Una reazione inusuale per un giocatore solitamente molto calmo e che proprio per questo motivo ha fatto il giro dei social.

Le parole di Curry nel post partita hanno fatto capire ugualmente bene il suo stato d’animo per il momentaccio di Golden State.

Una situazione schifosa, a nessuno piace giocare così, specialmente dopo la pausa per l’All Star Game. Stiamo provando a ricaricarci e a trovare nuove energie ma stasera siamo stati molto al di sotto dei nostri standard e gli avversari ne hanno approfittato. Non è bello essere presi a schiaffi in questo modo, viviamo sulle montagne russe a livello emotivo, abbiamo ancora il fuoco della competitività ma non riusciamo a essere solidi e questo è frustrante. Provavo questa sensazione a inizio stagione perché vedevo una lunga strada davanti a noi ma ora è peggio perché abbiamo dimostrato di essere competitivi ma contro i Clippers non ci siamo riusciti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.