VIDEO: uno Shaq in lacrime saluta per l’ultima volta Kobe Bryant

Home NBA News

Shaquille O’Neal aveva espresso tutto il proprio dolore per la morte di Kobe Bryant, da lui definito più volte un fratello, sui social network poche ore dopo la tragica notizia. L’ex Lakers ha partecipato allo speciale di TNT per onorare il Mamba, girato allo Staples Center: al suo fianco la solita crew composta da Charles Barkley, Eddie Johnson e Kenny Smith, più Dwyane Wade.

Nel silenzio assordante di uno Staples Center per una volta vuoto, Shaq, con le lacrime che gli solcavano il volto, ha dato un saluto a Kobe molto commovente:

Mi fa pensare che nella vita, invece di tenerci dentro certe cose, dovremmo solo… Noi lavoriamo molto, e spesso sembra che prendiamo alcune cose per scontate. Davvero ragazzi, non vi parlo quanto dovrei. Il fatto che non potremo scherzare insieme alla sua cerimonia di introduzione nella Hall of Fame… Il fatto che non potremo dire “Ah! Tu hai 4 anelli, io ne ho 5!”… Il fatto che non potremmo dire “Se fossimo rimasti insieme, ne avremmo vinti 10″… Queste sono le cose che non si possono avere indietro. L’ultima volta che gli ho parlato è stato qui, quando gli chiesi di segnarne 50 e lui ne segnò 60 [nell’ultima partita della carriera di Kobe contro i Jazz, ndr]. E’ tanto tempo che non ci parlavamo. E desidererei davvero averlo fatto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.