VIDEOTECA: Michael Jordan segna 51 punti all’età di 38 anni

Home

The GOAT: The Greatest Of All Times. Michael Jordan è senza alcun dubbio il simbolo della pallacanestro, ciò che ha rappresentato la NBA per anni e la rappresenta ancora oggi, a distanza di 10 anni dal ritiro. Una delle icone dello sport americano e mondiale, un giocatore capace a 38 anni, con la maglia dei Washington Wizards, di segnare 51 punti in una sola partita e a 40 di segnarne 43.

Oggi, a 12 anni di distanza, è l’anniversario della partita dei 51 punti: anche se MJ nella sua lunga e vincente carriera è riuscito a collezionare match da 69, 64 e 63 punti, quello che vi proponiamo ha tutto un altro peso. All’età di 38 anni, quando la maggior parte dei giocatori è già ritirata o ai margini della propria squadra, Jordan riuscì invece ad andare oltre il cinquantello, dimostrando ancora una volta come “The GOAT” gli stia davvero a pennello.

Inutile aggiungere che nessun 38enne è mai riuscito a infrangere il record che Jordan stabilì quella sera contro gli Hornets. Oltre ai 51 punti, anche 7 rimbalzi, 4 assist e 3 recuperi.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.