Vince Carter conferma: “La mia carriera si chiude qui”

Home NBA News

“I’m officially done”. Con queste semplici parole, poco fa, ospite del podcast Winging It, Vince Carter ha confermato quello che era già quasi ufficiale dal momento in cui la NBA ha deciso di chiudere la stagione con 22 squadre, lasciando fuori gli Atlanta Hawks: la carriera del prodotto di North Carolina è finita.

A inizio stagione Carter aveva annunciato che sarebbe stato il suo ultimo anno, d’altronde a gennaio ha spento 43 candeline, ma non poteva prevedere che il coronavirus mettesse fine anzitempo alla sua carriera. L’ultima partita del veterano è stata proprio in contemporanea con l’annuncio dello stop della NBA: contro i New York Knicks lo scorso 12 marzo. Si chiude così una carriera che è durata 22 anni che ha visto Carter giocare in 3 decadi diverse con le maglie di Toronto Raptors, New Jersey Nets, Orlando Magic, Phoenix Suns, Dallas Mavericks, Memphis Grizzlies, Sacramento Kings e Atlanta Hawks.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.