Virtus Bologna, l’ex presidente Cazzola: “Incomprensibile interrompere la scorsa stagione”

Serie A News

L’ex presidente della Virtus Bologna, Alfredo Cazzola, ha criticato duramente la Federbasker per aver deciso di interrompere la scorsa stagione, accusando Gianni Petrucci di schierarsi sempre contro le V Nere: “Non me ne voglia – ha dichiarato l’ex patron bianconero a Il Resto del Carlino – ma il numero uno della FIP si gioca sempre dall’altra parte rispetto a noi. La scelta di sospendere il campionato è incomprensibile, la Virtus aveva tutte le carte in regola per arrivare in finale. Il torto dello scorso Marzo si unisce a quello del 2003, quando venimmo esclusi perché un tesserato diceva di non aver ricevuto uno stipendio irrisorio (si tratta di Sani Becivoric, il quale intentò un lodo che portò alla cancellazione della società bianconera, ndc). La Virtus di oggi? Complimenti a Zanetti per averla fatta tornare competitiva, mi piacerebbe tornare a vederla ma ora devo fare attenzione alla mia salute”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.