Virtus Bologna-Treviso, Menetti alla vigilia: “Per la Virtus parla la classifica ma nella testa abbiamo un grande sogno”

Home Serie A News

Ha parlato coach Menetti alla vigilia della sfida della sua Treviso con la Virtus Segafredo Bologna.

“Niente da dire, sono i migliori: parla la classifica, in Eurocup sono 5-1, detengono la Champions League. Quindi sinceri complimenti a Djordjevic. Riguardo noi, io credo che ogni gara sia la più importante: per guadagnare la salvezza serve ogni tanto anche qualche colpo esterno ed io sinceramente mi sono stancato di perdere con i complimenti di chi ha vinto. Per cortesia basta con queste cose, a me interessa vincere. Per cercare di batterli ci vorrà una grande mentalità per 40 minuti, bisognerà crederci fino in fondo. Il killer instinct si costruisce anche con le sconfitte: Bologna ha vinto contro Ulm pur essendo sotto di 7 a meno di 3 minuti dalla sirena. Credo che da parte nostra bisognerà mettere in campo estrema concentrazione ed intensità, altre soluzioni non ne vedo. Nella testa abbiamo un grande sogno e dobbiamo voler giocare per i due punti, a me perdere non piace affatto, senza guardare al loro budget né al loro roster.  Imbrò? Vedremo, per ora ha fatto un allenamento, quindi decideremo insieme allo staff se sarà il caso di dargli qualche minuto.”

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.