Virtus, patron Zanetti presenta Belinelli: “Il miglior giocatore italiano di sempre”

Home Serie A News

A presentare Marco Belinelli al popolo virtussino c’era il patron Massimo Zanetti, che ha introdotto così il nuovo acquisto.

Ringrazio Baraldi, vero factotum della Virtus, ma anche la città di Bologna perché il basket ha un ruolo fondamentale: è davvero Basket City. Quindi mi riferisco anche ai “cugini arrabbiati” della Fortitudo che, con il loro tifo, contribuiscono a creare il movimento della nostra città. Far tornare Marco è un enorme onore: è l’unico bolognese della squadra e lo ritengo il miglior giocatore italiano di sempre, l’unico ad aver vinto un anello, dopo essere stato 13 anni in NBA.  Senza dubbio, avevamo una squadra già forte ma con Marco alziamo tantissimo il livello.

Poi il patron della Virtus Bologna ha parlato delle motivazioni che l’hanno spinto a piazzare un colpo così importante e i retroscena

Sono un ottimista e credo che il mondo andrà avanti perciò, da imprenditore, continuo a investire. Credo che il basket italiano vada rilanciato e si può fare solo con questi colpi, Bologna deve dare l’esempio a tutto il movimento. Da tanto tempo inseguivamo Belinelli, ho sempre detto a Baraldi e Ronci di fare di tutto per portalto alla Virtus se avesse scelto di tornare in Europa. Ora siamo obbligati a vincere? Non è mai facile ma nello sport è importante arrivare primi, non secondi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.