Virtus Roma, l’infortunato Chris Evans scende in “piazza” per difendere i compagni

Serie A News

Al termine del match perso malamente contro la Vuelle Pesaro, i tifosi della Virtus Roma hanno dato sfogo alla loro frustrazione sulla pagina Facebook ufficiale della società.

Nel post che annunciava il risultato finale della partita si è “presentato” Chris Evans, l’americano che si è infortunato all’inizio della stagione. Il giocatore ha invitato i supporters capitolini a sostenere la squadra con un atteggiamento positivo.

Ogni volta leggo commenti riguardo quanto siano scarsi la squadra, il coach e gli americani. Non è vero, siamo l’ultimo roster assemblato un mese prima dell’inizio del campionato, non c’è un budget elevato perciò la dirigenza ha preso i giocatori che poteva permettersi. È vero che stiamo perdendo ma la stagione non è finita, lo scorso anno la Virtus era quarta a Natale e poi ha perso sette partite consecutive. Non conta il mio infortunio, è che bisogna accettare la situazione e incoraggiare la squadra anche dopo brutte partite. Smettetela di essere così negativi perché gli atleti non possono segnare 20 punti in ogni gara e si può giocare bene anche senza segnare molto. Abbiate un comportamento diverso anche nei momenti negativi e non limitatevi a esultare quando le cose vanno bene. Comprendo la frustrazione, è frustrante per tutti e mi piacerebbe imparare di più sulla storia del club. Cerchiamo di fare tutti il nostro meglio per restare uniti e grazie a chi ci sostiene.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.