micov ataman

Vlado Micov accusa coach Ataman: “Andava al mare invece che venire agli allenamenti”

Coppe Europee Eurolega Home

Quest’estate il basket professionistico ha salutato Vladimir Micov, che dopo una stagione al Buducnost ha annunciato il proprio ritiro. L’ala serba è stata per quasi 20 anni un giocatore di alto livello in Europa, visto in Italia con Cantù e Milano e vincitore dell’EuroCup col Galatasaray. Proprio della sua esperienza in Turchia e del suo coach di allora, Ergin Ataman, ha parlato Micov nel podcast di Jao Mile.

Micov ha rivolto delle vere e proprie accuse ad Ataman, il quale ai tempi del Galatasaray secondo il suo racconto preferiva andare al mare piuttosto che seguire gli allenamenti giallorossi. La maggior parte del lavoro, secondo Micov, veniva svolto dagli assistenti.

Mettiamo che avessimo una partita di sabato, Ataman spariva la domenica, il lunedì, il martedì e il mercoledì. Alla fine tornava all’allenamento e tutto il lavoro era stato già fatto da un assistente. È sempre al telefono, manda messaggi perché gli piace discutere con i tifosi.

Arrivava solo alla fine dell’allenamento per dire ciao. Il giorno dopo una partita di EuroLega partiva e andava al mare. Adora andare a Cesme, ogni volta che partiva veniva coperto da un assistente.

Un racconto insolito per quello che forse al momento è il miglior coach d’Europa, vincitore per due volte consecutive dell’EuroLega con l’Efes. Chissà se Ataman, che come dice Micov non è certo impermeabile alle critiche, deciderà di rispondere alle accuse del serbo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.