Washington Wizards a fondo: i 63 punti segnati sono record negativo di franchigia

Home

drew-gooden-john-wall-andre-miller-nba-playoffs-indiana-pacers-washington-wizards-590x900

Nella notte gli Indiana Pacers hanno vinto Gara-3 in casa dei Washington Wizards per 85-63, passando a condurre la serie per 2-1 e riconquistando il fattore campo. Serata da incubo per gli Wizards, che hanno mandato appena tre giocatori in doppia cifra e tirato un totale di 24/73 dal campo e 4/16 da dietro l’arco.

Per la squadra della capitale i 63 punti sono record negativo di franchigia ai Playoffs, mai si era fatto peggio. Ma non finisce qui, la prestazione di Gara-3 è la quarta peggiore della storia dei Playoffs NBA da quando esiste il cronometro dei 24 secondi, peggio avevano fatto solo gli Utah Jazz (54 punti contro i Bulls nel 1998), i New Jersey Nets (56 contro i Pistons nel 2004), i Cleveland Cavaliers (61 contro i Pistons nel 2006), mentre i New Orleans Hornets ne segnarono 63 contro Denver nel 2009.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.