Web tv LegaBasket, si prende spunto da LNP e Infront

Home Serie A News

Emergono nuovi dettagli sulla web tv della Lega Basket che dovrebbe nascere dalla prossima stagione per produrre e trasmettere direttamente le partite di Serie A in streaming. La LBA avrebbe deciso di prendere spunto dall’esperienza di Lega Nazionale Pallacanestro, che ha lanciato il proprio league pass per le gare di A2 già da diversi anni, optando per la stessa piattaforma che LNP ha adottato da questa stagione, ViewLift, che sta garantendo un’ottima qualità delle immagini e un servizio di alto livello. A seguire tutto il processo, secondo quanto riporta SB Daily, dovrebbe esser Marco Bogarelli, ex Infront (la società che produce le partite di calcio di Serie A) e ora consulente di Mediapro, il colosso spagnolo che ha tentato in passato di prendere i diritti della Lega Calcio e dovrebbe tornare nuovamente all’assalto nei prossimi mesi. L’obiettivo di LBA, per la prima stagione, sarebbe quello di garantire a ogni società gli stessi introiti attuali dai diritti tv (120mila euro l’anno) grazie alla vendita degli abbonamenti e alla raccolta pubblicitaria.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.