Buzzer di Koenig e i Badgers eliminano Xavier volando alle Sweet Sixteen

Home NCAA Recap

#6 WISCONSIN – #2 XAVIER 66-63 (30-33; 36-30)
Una vero e proprio thriller finale quello andato in scena St. Louis: Wisconsin vince la gara contro Xavier all’ultimo respiro con la tripla di Bronson Koenig (20 p. 7 r.) autore anche di una magistrale gara. I Badgers partono bene con il +6 iniziale, Xavier ci mette poco a recuperare ma avanti è ancora Wisconsin, che con le triple di Koenig mettono 9 lunghezze di distanza. I Musketters a poco a poco si riavvicinano nonostante la costanza offensiva degli avversari e prima riacciuffano il -1 con Bluiett poi capovolgono il risultato toccando addirittura il +4 con Edmond Sumner (11 p.). Vitto Brown (12 p.) nei minuti finali prova ad aggiustare ma alla sirena del primo tempo sono ancora i Musketters a condurre (30-33).
L’equilibrio iniziale sembra fare da padrone a questo Second Round: Jalen Raynold (13 p. 9 r.) risponde alle insidie dei Wildcats, che trovano la parità con la bomba di un ispirato Koenig prima del vantaggio ad opera del 2+1 di Ethan Happ (18 p.) che dura però il tanto di due azioni. Le squadre si studiano e i capovolgimenti di fronte sono sempre più frequenti. Xavier prova ad allungare in maniera decisiva con lo 0-9, ma Wisconsin è brava a ragionare e a rimettersi sotto solo di un possesso costruendo la mini rimonta nei minuti successivi. A 30” dalla fine il layup di Sumner vale il +3 Musketters ma da qui sale in cattedra Bronson Koenig: prima la tripla del pareggio a 12” secondi dalla fine, poi, su assist di Happ dalla palla persa scaturita dal dubbio fallo in attacco di Sumner, palleggio-arresto-tiro per la tripla del sorpasso a fil di sirena, per il 66-63 Wisconsin e per la gioia dei tifosi Wildcats.

Xavier non si qualifica alle Sweet 16 per la prima volta nelle ultime sei edizioni proprio per 12” ma il basket qui è matto anche per questo.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.