Zach LaVine pagherà tutte le multe di coach Jim Boylen

Home NBA News

In seguito alla gara contro i Los Angeles Clippers e all’espulsione subita, coach Jim Boylen non dovrà comunque versare un dollaro nelle casse della Lega, nonostante la multa ricevuta. Zach LaVine, infatti, si è offerto di pagare con il proprio stipendio ogni sanzione economica che il suo allenatore riceverà da qui in avanti.

LaVine ha un contratto da quasi 20 milioni di dollari a stagione, mentre Boylen ne guadagna “solo” 1.6 milioni. I due ora hanno un ottimo rapporto, ma non è sempre stato così: come scritto da Malika Andrews di ESPN, il coach, noto per avere un approccio old school molto duro, avrebbe più volte sfidato LaVine a causa delle sue lacune difensive nel primo periodo dopo l’insediamento come sostituto di Hoiberg. I Chicago Bulls hanno poi passato dei giorni molto tesi a dicembre, quando la squadra sembrava essersi rivoltata contro Boylen: in quel momento fu proprio il #8 a fare da mediatore, e da lì il rapporto con il coach è stato tutto in discesa.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.