Zenit implacabile, lo Zalgiris cede in casa contro i russi

Coppe Europee Eurolega Home

ZALGIRIS KAUNAS – ZENIT SAN PIETROBURGO 64-70

(16-21;  18-19; 17-15; 13-15)

Lo Zenit di Pascual fa due su due, bissando il successo all’esordio imponendosi con autorità in un match combattuto, ma sempre condotto, sul difficile campo dello Zalgiris Kaunas. Per i russi un ottimo match, con Loyd condottiero totale in attacco, e un Ponitka a 360° (6+7+6 per lui) a dirigere gli azzurri alla vittoria. Il primo strappo lo danno proprio Ponitka e i canestri di Kuzminskas e Baron, mentre i lituani dopo un buon inizio arrancano, faticando a trovare la via del canestro e chiudendo sotto di 5 la prima frazione. Loyd allunga fino al +12, poi Lauvergne accorcia un attimo con un paio di belle giocate, che però valgono solamente il meno 6 dell’intervallo. La ripresa non cambia, i russi mantengono la leadership del match, mentre Kaunas fatica sempre a portarsi a ridosso degli ospiti che guidano e controllano la partita. Il finale porta Kaunas a portarsi a meno 3 con una bomba di Strelnieks ma il solito Loyd e Mickey sono implacabili dalla lunetta e suggellano la vittoria che lancia a 4 punti lo Zenit.

KAUNAS: Strelnieks 14, Lauvergne 10, Lekaviucis 10

ZENIT: Loyd 19, Baron 11, Gudaitis 7

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.