Zion Williamson continuerà a giocare pochi minuti nelle prossime due gare

Home NBA News

Venerdì, in una lunga intervista con i giornalisti, il vicepresidente esecutivo dei New Orleans Pelicans, David Griffin, ha sottolineato che Zion Williamson non giocherà minuti importanti nelle prossime due partite di qualificazione.

Williamson è stato sul parquet solo 15 minuti contro gli Utah Jazz. I fan dei Pelicans e gli esperti NBA sono rimasti spiazzati dal poco tempo in campo di Williamson poiché ogni partita è importantissima per la squadra a Orlando.

Griffin, tuttavia, ha sottolineato che Williamson non è ancora al top della forma e che i Pelicans saranno cauti con il loro nuovo giocatore-franchigia nell’era post-Anthony Davis.

“Apprezzo il fatto che tutti vogliano che giochi 40 minuti ogni sera. Posso assicurarvi che non lo farà. Ieri non sono stati commessi errori nel modo in cui è stato gestito e non giocherà minuti importanti nel prossimo match e nemmeno in quello dopo ancora. Si tratterebbe di affrettare i tempi. Non ha avuto il beneficio del tempo che i suoi compagni di squadra hanno avuto in quei 13 giorni in cui lui non c’era”.

NOLA affronterà i Los Angeles Clippers e Memphis Grizzlies nei prossimi due match. Dopo la perdita di giovedì, New Orleans è sottoposta a maggiori pressioni per vincere praticamente ogni partita che avanza a Disney World.

Dopo l’uscita di giovedì contro i Jazz, Zion ha ora una media di 23,1 punti e 6,5 rimbalzi con i Pelicans in 29 minuti a partita. Il rookie ha messo a segno 13 punti in 13 minuti tirando 6 su 8 dal campo.

Fonte: NOLA.com

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.