Serie A, si fa strada il blocco delle retrocessioni e la modifica della formula

Home Serie A News

Giornate frenetiche in LegaBasket per la possibilità sempre più concreta che la formula della stagione in corso possa cambiare. Innanzitutto si fa sempre più strada l’ipotesi che vengano bloccate le retrocessioni e che perciò nessuna squadra retroceda in A2 al termine del campionato mentre dal piano di sotto verrebbero comunque promosse due formazioni per una Serie A con 18 club al via nel 2021-22.

Un’idea che circola già da alcune settimane per dare garanzie alle varie società che avrebbero la certezza di non subire un ulteriore danno economico dalla retrocessione. Inoltre le squadre di bassa classifica non sarebbero spinte a ricorrere al mercato per evitare l’A2, risparmiando risorse preziose in un momento così difficile dal punto di vista finanziario. Allo studio però dovrebbero esserci anche delle regole che impediscano di smantellare i roster, preservando (almeno in parte) la credibilità del campionato.

Oltre a questo potrebbe anche esserci un cambio della formula: il girone d’andata non si tocca ma una volta che tutti avranno disputato 15 partite si potrebbe accorciare il ritorno, giocando dei concentramenti in mini-bolle su base territoriale oppure una mega Coppa Italia allargata a tutti, così come i playoff.

Se ne parlerà nei prossimi giorni, durante la pausa delle Nazionali, ma una decisione definitiva non dovrebbe arrivare prima del mese prossimo, quando potrebbe essere convocata un’assemblea straordinaria.

 

Fonte: La Prealpina / Tuttosport

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.