I tifosi di Toronto fischiano l’infortunato Durant, gli Warriors furiosi nel post-partita

Home NBA News

Nel corso di Gara-5, appena dopo il grave infortunio al tendine d’Achille subito da Kevin Durant, è avvenuto un episodio che ha fatto letteralmente infuriare i giocatori dei Golden State Warriors. Con il due volte MVP che usciva dal campo aiutato dallo staff e da Andre Iguodala, il pubblico della Scotiabank Arena ha iniziato a fischiarlo, fermato dopo qualche secondo dagli stessi giocatori dei Toronto Raptors, in particolare dalle immagine si vedono Kyle Lowry e Danny Green.

Il gesto dei tifosi dei Raptors non è passato inosservato, ed è stato criticato aspramente dai membri degli Warriors dopo la vittoria al cardiopalma. Klay Thompson ha detto: “E’ stata una s*******a. E’ stato davvero ridicolo. Non riesco nemmeno a descrivere quanto fossi arrabbiato”. DeMarcus Cousins, che meno di due anni fa ha subito proprio la rottura del tendine d’Achille, ha definito i tifosi che hanno fischiato KD “spazzatura”. Non molto diverso il commento di Draymond Green, che invece ha parlato di mancanza di classe: “Pazzesco, senza classe. Per la mia esperienza, ho sempre pensato che i canadesi fossero le persone più gentili che abbia mai incontrato, ma questo gesto è stato senza classe”. Infine Steph Curry: “La reazione dei tifosi mi ha molto confuso. Non è qualcosa che le persone di questa città di solito fanno. Ringrazio Danny Green e Lowry per averli stoppati. Spero che tutto questo non ricapiti”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.