La nazionale cinese coinvolta in una sparatoria a Rio

Home Nazionali

Arrivo a Rio de Janeiro abbastanza movimentato per la nazionale cinese. La formazione asiatica si è ritrovata nel bel mezzo di una sparatoria subito dopo essere uscita dall’aeroporto internazionale Tom Jobim. Nella zona di Marè, parte nord della metropoli brasiliana, c’è stata una sparatoria fra malviventi che ha messo non poca paura a giocatori e staff che erano presenti sul pullman insieme ad alcuni giornalisti.
I cinesi hanno anche postato qualche foto sui social in cui si vedono i venditori ambulanti sdraiati a terra vicino a un cartellone dei giochi per evitare le pallottole. Successivamente la delegazione cinese ha fatto sapere che tutti sono rimasti illesi, ma il problema sicurezza continua ad affiorare a Rio, dove la polizia civile ha proclamato un altro sciopero proprio in prossimità dell’inaugurazione dei giochi, costringendo il governo a impiegare quella militare.

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.