NBA Recap 19/04/2019: I Celtics si portano sul 3-0, Toronto sbanca Orlando, OKC riapre i giochi

Home NBA

I tre match di Playoffs giocati nella notte hanno fornito risposte importanti. I Raptors si riprendono il fattore campo trascinati da Siakam (30p e 11rim), decisivo soprattutto nei minuti finali. Orlando si dimostra un osso particolarmente duro per i Raptors, guidata in campo dall’All Star Vucevic (22p e 14rim), riesce a rimontare i Raptors da -17 a -3 grazie anche ai canestri decisivi di Ross (24p) in uscita dalla panchina. Decisivi per Toronto sono la tripla di Siakam a 1.33 minuti dalla sirena a riportare i canadesi sul +6 e il rimbalzo offensivo catturato da Lowry (12p e 10ast) a pochi secondi dalla sirena che permette poi a Leonard (16p) di andare in lunetta e realizzare i tiri liberi decisivi per la vittoria. I Celtics si guadagnano il primo match-point per chiudere la serie già nella prossima gara e battono Indiana 96-104 con una grande prestazione di squadra. La partita si mette subito male per i Pacers che subiscono 41 punti nel solo primo quarto, i ragazzi di Boston sono incontenibili, trascinati da Brown (23p) e Irving (19p e 10ast) raggiungono anche i +15 di vantaggio sui Pacers che però non mollano e nel secondo periodo danno il via alla rimonta. I canestri di Turner (13p) e Bogdanovic, supportati dalla panchina da un ottimo Evans (19p), portano Indiana addirittura in vantaggio prima dell’ intervallo, con i Celtics che sembrano accusare il colpo. Nel secondo tempo però Boston stringe le maglie in difesa, Tatum (19p) e Horford (16p) trovano con continuità il canestro e la resistenza di Indiana si spegne gradualmente, consegnando la W esterna ai Celtics. Nell’ultimo match della notte i Thunder escono vincitori dal confronto con i Blazers, riaprendo la serie come promesso da Westbrook (33p e 11ast). La partita si indirizza subito sui binari giusti per OKC che grzie ai canestri di George (22p) e Grant (18p) dà il giusto supporto a Westbrook in attacco, dove Portalnd nel primo tempo fa fatica a pungere, nonostante le fiammate di McCollum (21p) e la presenza di Kanter (19p) sotto le plance. Nel terzo quarto si sveglia però Lillard (32p) segnando la bellezza di 25 punti per riportare i suoi in partita, tuttavia non basta a completare la rimonta, la panchina di OKC fa il suo dovere, mentre quella di Portalnd dimostra di avere le polveri bagnate, la W sorride dunque ai Thunder che riaprono i giochi.

Toronto Raptors @ Orlando Magic 98-93 (2-1)

Raptors: Leonard (16p), Siakam (30p e 11rim), Loery (12p e 10ast), Gasol (9p), Green (13p), VanVleet (4p), Ibaka (6p), Meeks (0p), Powell (8p).

Magic: Isaac (14p), Gordon (10p), Vucevic (22p e 14rim), Ross (24p), Iwundu (5p), Fournier e Augustin (7p), Birch e Carter-Williams (2p).

Boston Celtics @ Indiana Pacers 104-96 (3-0)

Celtics: Horford (16p), Tatum (19p), Irving (19p e 10ast), Brown (23p), Baynes (2p), Rozier (9p), Hayward (6p), Morris (11p).

Pacers: Young e Matthews (11p), Bogdanovic (15p), Turner (13p), Evans (19p), Joseph (5p), Collison (10p), Sabonis (12p), McDermott (0p).

Portland Trail-Blazers @ Okalhoma City Thunder 108-120 (2-1)

Blazers: Lillard (32p), McCollum (21p), Kanter (19p), Harkless (7p), Aminu (9p), Hood e Curry (3p), Turner e Layman (0p), Collins (4p), Leonard (8p), Simons (2p).

Thunder: Westbrook (33p e 11ast), George (22p), Adams (10p), Grant (18p), Schroder (17p), Ferguson (9p), Noel (4p), Morris (7p), Nader, Burton e Felton (0p).

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.