Niente rimonta per la Russia, la Spagna è di bronzo

Home Nazionali

La sorprendente Russia vista in questi Europei non riesce ad andare a medaglia, il terzo posto se lo prende la Spagna che gioca un ottimo primo tempo e resiste al rientro dei russi.

I primi 20′ sono un assolo delle Furie Rosse che sbagliano pochissimo e concedono ancora meno a una Russia che fatica a entrare in ritmo. Il 45-28 con cui si va al riposo lungo lascia presagire un secondo tempo tranquillo ma, come spesso accaduto nelle scorse settimana, la squadra di Scariolo si “siede” e concede agli avversari la possibilità di rientrare. Nell’ultima frazione, con Shved seduto in panchina, i russi tornano fino al -2 e tirano anche per il 1-, qui però si spegne l’impeto della rimonta, sedata soprattutto dall’eterno Pau Gasol. Il centro degli Spurs chiude al meglio il suo Europeo confezionando una doppia doppia, anche il fratello Marc ci mette del suo e questo basta per dare alla Spagna la sesta medaglia consecutiva in un Europeo, l’ennesima conquistata da questa generazione che sembra non volerne sapere di arrendersi all’età.

TABELLINI

Risultato finale: Spagna 93 – Russia 85
Parziali: 21-13, 24-15, 21-27, 27-30
Spagna: Gasol P. 26 (10 rimb), Rodriguez 16 (9 ass), Navarro 2, Rubio 4 (7 ass), Gasol M. 25, Hernangomez W., Sastre 1, Vives n.e., Oriola 5, San Emeterio 8, Hernangomez J. 6.
Russia: Shved 18, Baburin 3, Fridzon 6, Ivlev 3, Antonov 2, Zubkov 8, Khostov 8 (9 ass), Mozgov 14 (10 rimb), Vorontsevich 10, Kulagin D. 10 (7 ass), Kulagin M. n.e., Kurbanov 4.

 

Foto: fiba.com

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.