Opening Day A1 Femminile: Schio e Venezia ok, cadono Ragusa e Lucca

A1 Femminile Home

Durante lo scorso weekend, tramite l’Opening Day disputato a Ragusa, si è aperta ufficialmente la stagione cestistica femminile e, precisamente, è iniziata l’87ª edizione della Serie A1. Nella giornata di sabato sono uscite vittoriose dal campo prima la Reyer Venezia e poi la Saces Napoli mentre il pomeriggio domenicale ha visto il trionfo del Famila Schio e le sconfitte inaspettate di Lucca e Ragusa.

UMANA REYER VENEZIA – MECCANICA NOVA VIGARANO 58 – 52

 (11-17, 12-12, 17-11, 18-12)

Come testimoniato dai parziali, il match inaugurale è stato molto equilibrato: da segnalare da una parte, oltre alla quasi doppia-doppia (9+9) di Ruzickova, gli 11 punti di Carangelo ed i 13 di Walker mentre tra le fila della Meccanica Nova spicca la prova di Samuelson, autrice di 17 punti.

FILA SAN MARTINO LUPARI – SACES MAPEI NAPOLI 58 – 64

(16-19, 17-13, 10-18, 15-14)

Le campane, trascinate dalle prestazioni di Gemelos (22 punti) e Harmon (16 punti, 11 rimbalzi e 6 assist), sono riuscite a conquistare i primi due punti della stagione ai danni della formazione allenata da coach Abignente, a cui non sono bastati i 10 punti di Mahoney e la doppia-doppia di Bailey (16+11).

PALLACANESTRO FEMM. BRONI – GESAM GAS&LUCE LUCCA 67 – 55

(18-10, 11-13, 15-16, 23-16)

La prima sorpresa dell’Opening Day arriva nella giornata di domenica con la sconfitta della Gesam Gas&Luce Lucca, attuale campione d’Italia, che non si sblocca mai da oltre l’arco (3/17, ndr) e soffre troppo sotto i tabelloni (48 rimbalzi a 30 per Broni, ndr). A coach Barbiero, quindi, non basta l’ottima prova di Battisodo (20 punti): Broni, guidata da una straordinaria Wojta (26 punti, 15 rimbalzi e 6 assist), inaugura nel migliore dei modi la seconda stagione consecutiva nella massima serie.

TREOFAN BATTIPAGLIA – FAMILA WUBER SCHIO 57 – 63

(14-13, 18-18, 12-20, 13-12)

Kathrin Ress

Le campane, allenate da coach Lamberti, partono meglio delle “ospiti” e chiudono il primo tempo avanti nel punteggio (32-31), ma all’uscita dagli spogliatoi il Famila decide di appropriarsi dell’incontro e porta a casa la vittoria grazie ad una prova corale (20 assist su 22 canestri realizzati). Se per la Treofan si rivelano inutili i 19 punti di Davis ed i 13 di Miletic, per il Famila è fondamentale la prova di Ress (12 punti, 10 rimbalzi e 3 recuperi).

FIXI PIRAMIS TORINO – PASSALACQUA TRASPORTI RAGUSA 56 – 54

(17-14, 11-17, 15-14, 13-9)

La domenica si conferma giorno di sorprese con il match tra le padrone di casa della Passalacqua e le ragazze della Fixi, che espugnano il PalaMinardi grazie ad una migliore capacità realizzativa. Ad eccezione di Trucco, nelle fila della Piramis di coach Riga, tutte le giocatrici scese in campo si sono iscritte a referto (Brunner 18+8) mentre Ragusa ha potuto contare soltanto su cinque giocatrici (Formica 16, Kuster 16, Ndour 10).

IL CALENDARIO

domenica 8 ottobre (ore 18:00)

Meccanica Nova Vigarano – Fixi Piramis Torino

Famila Wuber Schio – Fila San Martino

Passalacqua Trasporti Ragusa – Pallacanestro Femminile Broni 93

Gesam Gas&Luce Lucca –  Treofan Battipaglia

Saces Mapei Givova Dike Napoli – Umana Reyer Venezia (diretta tv su Sportitalia)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.