Recap NBA 25/05/2018: James e i Cavaliers non muoiono mai, la serie con i Celtics verrà decisa in Gara 7

Home NBA

I Cavs mettono le mani su una gara equilibrata decisa solamente dall’immenso talento di Lebron James, vero e proprio faro di Cleveland in quest post-season. Il fattore campo si dimostra ancora una volta cruciale e spinge James e compagni alla W, contro dei Boston Celtics decisi a chiudere la serie in Ohio. La partita inizia subito nel peggiore dei modi per i Cavs, costretti a rinunciare a Love, uscito, dopo appena 5 minuti per un colpo alla testa. Stevens affida il suo gioco offensivo alle fiammate di Brown e Rozier, mentre i Cleveland, priva anche del Beach Boy, non può che puntare tutte le sue fiches su James. Il primo quarto termina con i Celtics a comando con 5 punti di vantaggio, ma nella seconda frazione James tira fuori gli artigli, il Prescelto (46p, 11rim e 9ast) si carica i suoi sulle spalle  e Cleveland piazza il parziale decisivo di 34-18, alla fine del primo tempo. Nella ripresa, Boston prova a riguadagnare terreno, ma grazie alla buona difesa dei Cavs, soprattutto su Horford (6p e 9rim, con il 25% dal campo), metronomo dei Celtics, Boston non riesce più a recuperare lo svantaggio, nonostante l’entrata di Morris (10p) e Smart (10p e 8ast) dalla panca e i canestri di Tatum (15p). I Cavs resistono e ribattono colpo su colpo, affidandosi anche a un Hill in formato Playoffs (20p). Gara 6 prende la strada di Cleveland, ma domenica di andrà al TD Garden di Boston, per la decisiva Gara 7.

Boston Celtics @ Cleveland Cavaliers 99-109 (3-3)

Celtics: Tatum (15p), Horford (6p e 9rim), Baynes (0p), Brown (27p ), Rozier (28p e 7ast), Morris (10p), Smart (10p e 8ast), Monroe (2p), Yabusele (0p), Ojeleye (0p).

Cavaliers: James (46p, 11rim e 9ast), Love (0p), Thompson (2p), Smith (5p), Hill (20p), Green (14p), Korver (6p), Clarckson (6p), Nance Jr. (10p e 7rim), Osman (0p).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.