Bell ne mette 24 e la Dinamo supera Caserta nel Lunch match

Pubblicato il  

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – Pasta Reggia Caserta 95-77

(20-17: 23-17; 31-26; 21-17)

Quintetti 

Sassari: Bell, Lacey, Devecchi, Sacchetti, Lydeka.

Caserta: Sosa, Watt, Gaddefors, Putney, Jackson.

Assenze 

La Juvecaserta deve fare a meno di Bostic, mentre per la Dinamo  siedono in tribuna Olaseni e Carter.

Stato di forma 

La Dinamo si presenta al match dopo le importanti vittorie in campionato contro la Reyer Venezia e in BCL contro l’AEK Atene, mentre Caserta è reduce dalla sconfitta casalinga contro la Scandone Avellino.

La Gara 

lacey sassari

Le due squadre partono bene nel primo quarto, rispondendo colpo su colpo agli attacchi avversari. Sugli scudi per la Dinamo sono Lawal e Sacchetti, mentre fa le fortune di Caserta il duo Czyz-Watt, che permette alla formazione di coach dell’Agnello di chiudere i primi dieci minuti sul -3, 20-17. Nella seconda frazione di gioco le triple di Stipcevic, D’Ercole e Savanovic fanno volare la Dinamo a +15. Caserta risponde con Putney, ma Lawal ripristina il vantaggio sassarese. Giuri dai 6,75 regala il -9 alla Pasta Reggia, costringendo coach Pasquini al timeout. Al rientro in campo Putney e Sosa fanno tornare Caserta in partita, ma cinque punti consecutivi di Lacey permettono ai padroni di casa di imboccare il tunnel degli spogliatoi sul +9, 43-34.

Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo, la Dinamo prende il largo con una tripla di Bell, che sigla il +12. La Pasta Reggia risponde subito con Sosa e Czyz, ma è ancora Bell da dietro l’arco a mantenere vivo il vantaggio sassarese. Watt e Putney tentano di ridurre il gap, ma Lacey dalla lunetta tiene gli ospiti a distanza, seguito dall’ennesima tripla di David Bell, che costringe coach dell’Agnello al timeout. Al rientro in campo Caserta risponde con Cinciarini, ma Savanovic dai 6,75 sigilla il +14. Negli ultimi minuti del terzo quarto Lawal e Savanovic permettono alla Dinamo di mantenere la doppia cifra di vantaggio nonostante le resistenze di Watt e Sosa, affacciandosi agli ultimi dieci minuti sul 74-60. Nel quarto decisivo Sosa apre le danze per Caserta, ma Johnson-Odom risponde da tre. Ancora Sosa segna quattro punti consecutivi che sono ossigeno per la Pasta Reggia, ma Savanovic, Sacchetti e Lydeka siglano un parziale di 6-0 che fa volare la Dinamo a +18 quando mancano poco più di quattro minuti al termine, ponendo una seria ipoteca sulla gara. Nei minuti finali gli uomini di Pasquini gestiscono bene il vantaggio: al Palaserradimigni finisce 95-77.

Svolta della partita 

Il parziale di 6-0 scavato dalla Dinamo a metà quarto quarto ha coronato una seconda metà di gara in quasi totale controllo, spegnendo le speranze di rimonta di Caserta.

Migliori in campo 

Sassari: David Bell, 24 punti, 2 assist, 1 rimbalzo, 19 Val.lega

Caserta: Edgar Sosa, 24 punti  2 rimbalzi, 9 assist, 21 Val.Lega

Peggiori in campo

Sassari: Stipcevic, 6 punti, 1 rimbalzo, 1 assist, 2/7 dal campo, 1 Val.Lega

Caserta:  Gaddefors, 0 punti, 2 rimbalzi, 1 assist, 0/2 dal campo, -2 Val.Lega

 

Tabellini  

Sassari: Lydeka 5, Devecchi 0, Lacey 11, Sacchetti 8, D’Ercole 3, Johnson-Odom 5, Lawal 16, Stipcevic 6, Savanovic 17, Bell 24.

Rimbalzi: 32 (Lawal, Lydeka 6) Assist: 17  (Lacey 4)

Caserta: Putney 15, Watt 16, Sosa 24, Gaddefors 0, Giuri 10, Cryz 9, Jackson 0, Metreveli 0, Cinciarini 22.

Rimbalzi: 32 (Putney 9) Assist: 20 (Sosa 9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.