Biella cala il tris di vittorie, ma che fatica contro Legnano

Serie A2 Recap

EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA – AXPO LEGNANO 78-74

(14-20; 20-15; 25-20; 19-19)

Una brutta Edilnol Biella fatica più del previsto a battere una buona Axpo Legnano, che arriva fino a 12 punti di vantaggio nel primo tempo, sprofonda fino alla doppia di svantaggio, ma si spegne sul più bello, suicidandosi con una palla persa nell’azione decisiva. Anche Thomas, croce e delizia dei biancorossi, ci mette del suo, e decide di farsi espellere a metà del terzo quarto, quando Legnano sembrava aver trovato la chiave per attaccare con efficacia la difesa biellese. Per Biella la “solita” ottima partita di Sims, ma sono da sottolineare i 16 punti di Harrell (per lui un secondo quarto da urlo) e i 15 punti di uno Stefanelli entrato quasi del tutto nei meccanismi della squadra rossoblu, e autore di canestri decisivi nel secondo tempo. Per Legnano ottima partita di Bortolani che mette a  segno 19 punti e le due triple nel finale che hanno illuso i lombardi.

Thomas, espulso

La partenza di Biella è a ritmi lenti, con difficoltà di circolazione palla in attacco, dove però è un sontuoso Sims a togliere le castagne dal fuoco, segnando 10 punti consecutivi; Legnano comunque non sta a guardare, trovando nel rientrante Thomas il riferimento offensivo. Il primo time out è chiamato da Carrea sul 12-13 dopo il canestro da sotto di Bozzetto. Due canestri di Raffa portano il parziale di Legnano sul 7-0, interrotto da Wheatle che schiaccia in contropiede, e il successivo 2/2 dalla lunetta di Thomas chiude il primo parziale 14-20, con l’Edilnol troppo farraginosa in attacco. Thomas dà il +8 a Legnano, Harrell si sveglia dal torpore e sporca il proprio tabellino con il canestro in sospensione e un gioco da 3 punti, ma la Axpo è in fiducia e con le triple di Bortolani e Raffa si porta sul +12 con 7′ da giocare nel primo tempo. Stefanelli prova a dare la scossa andando a segno con la tripla, la prima della partita per i biellesi (0/9 fin qui la statistica dall’arco), Sims con la schiacciata riporta Biella sotto la doppia cifra di svantaggio, prima che Serpilli trovi il nuovo +9 Knights. L’antisportivo commesso da Thomas su Harrell lanciato in contropiede frutta il 2/2 della guardia, e dopo la tripla sbagliata da Raffa, Wheatle e Chiarastella in transizione, riportano Biella a-3. Sugli ultimi possessi Raffa si cerca guai in area sbagliando il tiro, mentre Harrell (11 punti nel secondo quarto) è bravo sulla sirena  a recuperare il rimbalzo offensivo e a siglare il 34-35 con cui si va all’intervallo (parziale aperto di 8-0 Edilnol).

KT Harrell

L’inizio secondo tempo vede Sims protagonista per Biella, ma Thomas, nonostante il raddoppio sistematico,  decide di mettersi in proprio con 8 punti consecutivi (con tripla e canestro + fallo) riportando gli ospiti sul +5. In una fase di gioco decisamente più godibile, sono i due play Bortolani e Saccaggi a muovere le retine, prima che la tripla di Stefanelli valga la parità a quota 50 al 26′. Con Thomas espulso (proteste e fallo tecnico, che si somma all’antisportivo) al 25′, Legnano fatica molto in attacco e muove il punteggio solo dalla lunetta ma con cattive percentuali (3/7), così l’Edilnol tenta la fuga con la tripla ancora di Stefanelli e l’energia di Harrell. L’ultimo canestro del quarto è di Sims, e vale il 59-55. Vanno a segno Serpilli e Raffa per gli ospiti, ma i canestri di Sims e Harrell dall’arco, tengono i lanieri a +5. Mazzetti teme che Biella scappi e chiama time out con 7′ da giocare dopo il canestro di Stefanelli e l’infrazione di passi di Raffa, ma i rossoblu trovano il +9 ancora con un ispirato Stefanelli. Raffa interrompe il digiuno dal campo ospite durato quasi 5′, Serpilli dall’arco e Bortolani con 5 punti in fila riporta l’Axpo in parità con 2.40 da giocare (parziale di 10-2 Legnano). Sims segna da sotto dopo il rimbalzo, ma Bortolani è on fire e impatta; l’ultimo minuto vede l’errore dall’arco di Ferri, mentre Sims in sospensione porta Biella sul +2 con 27″ sul cronometro. Dopo il time out Legnano si fa male da sola confezionando una frittata firmata Ferri-Raffa che perdono malamente palla, Saccaggi e Vildera fanno entrambi 2/2 sancendo il risultato finale di 78-74.

EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA: Harrell 16; Vildera 2; Nwokoye ne; Chiarastella 4; Saccaggi 10; Sims 25; Pollone ne; Massone 2; Wheatle 4; Stefanelli 15. Coach Michele Carrea

AXPO LEGNANO: Raffa 20; Thomas 20; Bianchi 3; Bortolani 19; Serpilli 5; Bozzetto 7; Ferri 0; Corti 0; Berra ne; Coraini ne. Coach Alberto Mazzetti

  • 4
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.